Piano Forestale Regionale 2002-2006 da aggiornare?

Già nel 2011 era nata la necessità di aggiornare e scrivere un  nuovo piano forestale previsto dalla legge scaduto ormai nel 2006. Nella Giornata Forestale della Regione Molise del 29/04/2011, il Presidente dell’Accademia nazionale di Scienze Forestali Orazio Ciancio aveva così scritto: ” L’individuazione delle caratteristiche forestali, ambientali e sociali a scala regionale consente di verificare la connessione tra epistèmi, sapere obiettivo, e prassi, permettendo di esaminare il processo evolutivo almeno sotto tre punti di vista: 1) lo sfondo storico; 2) le modalità di analisi; 3) la prefigurazione dell’orizzonte possibile….. continua ….  Il processo di pianificazione fornisce elementi utili sia sul piano sociale, economico e culturale sia in merito alla gestione sostenibile di quel meraviglioso sistema biologico complesso che è il bosco. Al tempo stesso, valorizza al massimo livello quelle che sono le caratteristiche connaturali al bosco: i servigi connessi alle classiche funzioni di difesa idrogeologica e di produzione legnosa, ma anche quelli legati alla cosiddetta terza dimensione di Lucio Susmel: la possibilità di purificazione dell’acqua e dell’aria, di distensione, di valorizzazione paesaggistica, ecc. Per dettagli Università del Molise a questo link

Piano Forestale della Regione Molise 2002-2006

Fonte: http://www.regione.molise.it/pianoforestaleregionale/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *